A tutta birra!

Guinnes: birra spillata tramite carbo-azoto anziché in anidride carbonica: l’azoto non si disperde nel liquido, rendendo la Guinness una birra “ferma”, con meno bollicine e creando la caratteristica schiuma compatta (alcol 4.2% vol.).

Menabrea: birra equilibrata che evidenzia un notevole sentore di floreale e di fruttato grazie ai lieviti speziati usati per la sua produzione (alcol 4.8% vol.).

Cankara: birra di stile Apa, dal caratteristico colore dorato, realizzata con malto pale ale e luppoli americani, dal gusto dissetante e intenso, con sentori agrumati e speziati, schiuma fine, corpo pieno e rotondo. La birra stile APA (American Pale Ale) è contraddistinta da un gusto amaro e secco ed un forte retrogusto di luppolo.

Leffe blonde: birra leggermente speziata, secca e fruttata, gusto pieno e vellutato (alcol: 6.6% vol.).

Leffe Rossa: è una birra ambrata con delicati accenti di agrumi e semi di coriandolo (alcol: 8.2% vol.).

La Chouffe: è una birra bionda belga, prodotta dalla brasserie d’Achouffe, situata nel villaggio di Achouffe, nella Provincia del Lussemburgo. Fa parte delle birre bionde delle Ardenne.  (alcol 8% vol.).

Bianca Hoegaarden: è considerata la regina delle birre bianche e il suo elemento inconfondibile è la schiuma: bianca, spumosa, persistente e profumata di scorze d’arancio (alcol 5.0% vol.)

Centenario: è una birra cruda in quanto non viene né filtrata, né pastorizzata, riuscendo così a mantenere inalterata la fragranza e l’intensità dei suoi ingredienti (alcol 5.8% vol.).

John Martin’s: questa birra ambrata è il frutto di una eccezionale tecnica artigianale, che prevede l’aggiunta di fiori di luppolo del Kent dopo la birrificazione. (alcol 5.8% vol.).